h1

Y.M.C.A. (Village People) by Adam And The Ants

9 luglio 2013

9455

Flexipop era un nome bellissimo. Un nome che sapeva di bubblegum e musica stupida. Di Monkees e chewing gum frizzanti al gusto di Orange Juice. Di Haysi Fantayzee e Wire. Di Big Babol al gusto di post punk. Flexipop era ‘il nuovo’, 30 anni orsono. Fondata nel 1980 da Barry Cain e Tim Lott, ex giornalisti del Record Mirror la rivista conteneva – appunto – un flexidisc (manufatto desueto per i nati a cavallo del millennio) in ogni numero, oltre a satira, trivia, trash, cazzate immonde e musica…con particolare cura e predilezione per i primi quattro addendi. Un contenitore a prima vista dedicato agli adolescenti, sicuramente poco convenzionale e nemmeno troppo politicamente corretto. Un Futurama con tanta visionarietà di seconda mano lasciata libera di scorrazzare senza ingombranti paletti. Non era ‘un bel giornaletto’, anzi. Eran più le pagine che saltavi a piè pari di quelle che ti soffermavi a leggere con gusto: grafica sguaiata, articoli scritti con la proboscide, umorismo da caserma e qualità cartacea da disinfestazione immediata. Eppure.

Durò giusto un paio d’anni la fiabetta isterica, ma in quei 24 mesi furono in parecchi a mettersi in fila per apparire nel volatile dischetto allegato, dai Depeche Mode ai Jam, dagli Associates ai Motorhead, dagli XTC ai Pretenders. Scelte discrete, quando non ottime, ma niente potè battere il rigurgito blasfemo di Adam Ant pronto a rigettare una versione di Y.M.C.A. (qui giustamente ribattezzata A.N.T.S.) davvero gustosa che anticipava – inconsapevole – alcune scudisciate (Whip in my valise?) Franz Ferdinand.

E male non sarebbe stata nell’esordio degli Arciduchi, con quel sussultar d’adulterine chitarre e la sguaiatezze da fine della scuola di un cantato approssimativo e ondulatorio. Sì, v’era un tempo in cui Adamo e le sue operose formiche s’adombravano sui Village People. E se strano vi pare cercate di tuffarvi (in rete) su quel cartaceo zibaldone di stranezze.

L’hanno rifatta anche: Tupa’s Band, The Twang, Black Lace, The Skunks, Party Animals, William Hung, BB Band, Claudia Barry, Crazy Frog, Glamorama, King Diamond, Nite-Life, Pulsar, Russ Abbot, Spectrum, The Eurobeats, The Party Cats

VILLAGE PEOPLE – Y.M.C.A. (7″, Casablanca, 1978)
ADAM AND THE ANTS – A.N.T.S. (7″ flexy, Flexipop, 1981)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: